Film stasera in tv: TORA! TORA! TORA! (venerdì 3 gennaio 2020)

Tora! Tora! Tora! di Richard Fleischer. Rai Movie, ore 21:10, venerdì 3 gennaio 2020.
Magnifico titolo, entrato poi nel lessico comune globale: era, in codice, il grido di giubilo lanciato in codice dai militari giapponesi dopo il riuscito attacco ala base navale americana di Pearl Harbor. Perché di quel fondamentale evento – una svolta nella storia del Novecento – tratta questo colossal diretto nel 1970 dal Richard Fleiseher di I Vichinghi, Barabba, Viaggio allucinante, Lo strangolatore di Boston: affiancato però per la parte giapponese da troupe dirette da due registi del cinema di Tokyo, Toshio Masuda e Kinji Fukasuku. A sottolineare come in quell’anno di burrascose contestazioni studentesche e rivolte anti-Vietnam anche il cinema popolare di Holywood cominciasse a riconvertire ilproprio patriottismo a una sola dimensione in un approccio più equanime sulla storia della WWII, cercando di dare spazio alla sensibilità del nemico, se non alle sue ragioni e punti di vista. La fine della retorica dei maledetti musi gialli. Che è poi, nel combat film, quando stava succedendo in un altro genere, il western, in cui si infittivano in quegli anni i casi di narrazioni dalla parte dei nativi americani, come Soldato blu, come Piccolo grande uomo. Tora! Tora! Tora! segna una discontinuità nel racconto hollywoodiano della storia e sta in questo la sua peculiarità, e per questo va visto e valutato, più che per la sua carica spettacolare o la riuscita o meno della messinscena. Lo sguardo degli autori passa dall’uno all’altro fronte: i giapponesi che pianificano l’attacco del 7 dicembre 1941, gli americani nella base delle Hawaii che, pur in possesso di informazioni allarmanti, sottovalutano il pericolo. Succederà quel che sappiamo e che abiamo vito e rivisto in infiniti film, compreso il trecentissimo e niente male Midway di Rpland Emmerich. L’attacco a Pearl Harbor sarà un vulnus mai più cicatrizzato nell’opinione pubblica mericana, inducendo il fino ad allora riluttante presidente Roosevelt a scendere in campo a fianco dell’Inghilterra nel conflitto ormai in corso con l’asse tedesco-italo-giapponese. Nel cast Martin Balsam, Joseph Cottem, Jason Robards, James Whitmore.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.