Film stasera in tv: QUESTI FANTASMI di Renato Castellani (sabato 4 gennaio 2020)

Questi Fantasmi di Renato Castellani,m tratto dalla comedi di Eduardo De Filippo, 1967. Rai Storia, ore 21:10, sabato 4 gennaio 2020.
Raro. Pochissimo visto in tv. Un film semidimenticato degli anni aurei del nostro ciema – siamo nel ’67 – interpretato dall’inedita coppia composta da Sofia Loren e Vittorio Gassman (in un ruolo che sembrava destinato naturalmente a Marcello Mastroianni e chissà perché toccato invece a lui; e però Marcello appare alla fine in un sorprendente cameo). Qualcosa non funziona, la chemistry tra i due non è così perfetta, del resto è tutto il progetto a sembrare sghembo, incongruo. Si prende un glorioso e collaudito testo teatrale di Ediardo, Questi fantasmi, come si era già fatto per Matrimonio all’italiana con Filumena Marturano, si richiama Sofia a far da mattatrice, però alla regia stavolta al posto di Vittorio De Sica c’è un Renato Castellani che poco ha a che spartire con la napoletanità e non ce la fa qui a replicare i trionfi dei suoi passati Due soldi di soernza e Nella città l’inferno.
Napoli, naturalmente. Un coppia napoletana senza quattrini e sull’orlo dela disperazione accetta di vivere in un appartamento che si dice infestato dai fantasmi e dunque a affitto gratuito. Sarà l’iinizio di una gifndola di equivoci, con il marito ingenuo a credere nei fantasmi mentre a nascondersi negli armadi e a provocare strani rumori è un innamorato della moglie. Saranno sospetti di corna, naturalmente senza motivo. Finale paradossale con fuga della coppia dalla città. Al botteghino Questi fantasmi andò male e fu presto dimenticato, la coppia Loren-Gassman nonsi sarebbe più ricostituita (se sbaglio correggetemi). Un film sbagliato e a modo suo maudit. Quindi meritevole di una visione. Con Mario Adorf, Margaret Lee, Aldo Giuffrè e una giovanissima Piera Degli Esposti. E c’è pure, incredibilemnte, un’apparizione di Lucio Dalla. Loren canta O sole mio.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.