18 film stasera in tv (giovedì 16 gennaio 2020)

Batman v Superman

Estate romana

In Bruges

 

Cliccare il link per la recensione di questo sito.

Furore di John Ford, Rete Capri (122 dt), ore 21:00.
Il medico di campagna di Thomas Lilti, Rai Movie, ore 21.10.
The Nice Guys di Shane Black, canale 20, or 21:11.
Un mondo perfetto di Clint Eastwood, Iris, ore 21:13.
Batman v Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder, Italia 1, ore 21:19.
Dalla Cina con furore con Bruce Lee, Cielo, ore 21:20.
Estate romana di Matteo Garrone, Zelig tv, ore 21:30.
Con Air, Spike, ore 21:30.
Devastato dalla critica, adorato dal pubblico che ne decretò – era il 1998 – il successo globale. Uno dei film di massimo trucidume e truculenza di Nicolas Cage assurti a culto dei ragazzacci delle webzine. Su un aereo adibito al trasporto di detenuti perlopiù pericolosissimi, scoppia la rivolta. Seguirà dirottamento. Cage nei panni di un prigioniero ingiustamente condannato difenderà il bene scagliandosi contro gli ormai sfrenatissimi e assatanati capi della rivolta.
Innocenti bugie di James Mangold, Tv8, ore 21:30.
Cado dalle nubi con Checco Zalone, Canale 5, ore 21:41.
Mezzanotte nel giardino del bene e del male di Clint Eastwood, Paramount Network, ore 23:00.
The Founder di John Lee Hancock, Rai Movie, ore 23:00.
L’italiano che inventò il cinema, docu di Stefano Anselmi, Rai Storia, ore 23:00.
Vita, opere e colpi di genio (pelopiù incompresi) di Filoteo Alberini, centroitaliano di Orte cui si attribuisce l’invenzione di una macchina da cinema antecedente a quella dei Lumière. Un caso Meucci-Bell ma in versione grande schermo. Anche se la primogenitura non gli venne mai riconosciuta, Alberini continuò a occuparsi di cinema girando film – suo il primo realizzato nel nostro paese – e aprendo a Roma una sala sopravvissuta fino a oggi, il Moderno. Racconta la sua e altre storie di pionieri finiti nel’ombra Georges Méliès, il padre di tutti i cineincompresi. Lo interpreta Massimo Zanuzzi.
Rocky di John Avildsen, Tv8, ore 23:20.
The 33, Canale 5, ore 0:05.
Ricostruzione tra documentarismo e fiction della vera e drammatica storia dei 33 cileni rimasti intrappolati – correva l’anno 2010 – in una miniera. Con Antonio Banderas.
Gran Torino, di e con Clint Eastwood, Iris, ore 0:23.
I trasgressori (Trespass) di Walter Hill, Rete 4, ore 0:52.
Walter Hill è sempre autore degno di visione, anche quando si tratta di titoli (apparentemente) minori, come in questo caso. Un crime con al centro due pompieri convinti di avere messo le mani su una (presunta) mappa del tesoro. Incapperanno in una feroce banda criminale e le cose si complicheranno parecchio. Da guardare con il rispetto dovuto a un maestro dell’action postmoderno come Hill.
In Bruges – La coscienza dell’assassino di Martin McDonagh, Rai Movie, ore 0:55.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.