Il film imperdibile stasera in tv: BRONTE, CRONACA DI UN MASSACRO di Florestano Vancini (sabato 7 febbraio 2020)

Bronte, cronaca di un massacro che i libri di storia non hanno mai raccontato di Florestano Vancini (1971). Rai Storia, ore 21:10, sabato 8 febbraio 2020.
bronte_cronaca_di_un_massacro_che_i_libri_di_storia_non_hanno_raccontato_ivo_garrani_florestano_vanc_rfjzIl primo film revisionista della spedizione garibaldina e, per estensione, di tutto il Risorgimento. Erano gli anni post-68 e, nella generale ridiscussioni di valori, gerarchie e idee, si ribalòtò anche l’immagine consegnata ai libri di storia dell’Unità d’Italia. A Bronte, città dell’interno catanese alle falde dell’Etna, nella Sicilia appena conquistata-liberata da Garibaldi, ci fu una rivolta contadina contro il nuovo potere, ci furono saccheggi e sedici uomini vennero uccisi. Il Generale mandò Nino Bixio come suo plenipotenziario incaricandolo di rimettere ordine. E ordine fu. Processo sommario e esecuzioni capitali, alcune palesemente ingiuste come sarebbe emerso da ricerche storiografiche successive. Bronte ci avverte che il Risorgimento non fu innocente. Si può essere più o meno d’accordo con certe re-visioni radicali e filoborboniche (io non lo sono), di cui Bronte resta uno dei testi fondativi, ma questo lavoro di Florestano Vancini va riconosciuto come una robusta ricostruzione di una pagina per molto tempo oscurata di storia patria. Tutto girato in Jugoslavia. Con Ivo Garrani e Mariano Rigillo. L’anno sucessivo al film di Vancini, nel 1972, a irrobustire il discorso revisionista antirisorgimentale ‘di sinistra’ sarebbe arrivato l’ormai storico Lp degli Stormy Six L’unità (sottinteso d’Italia), concep album interamente dedicato alla ‘resistenza’ del nostro Sud al ‘colonialismo piemontese-settentrionale’.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.