16 film stasera in tv (lunedì 23 marzo 2020, tv in chiaro)

Gli amanti del sogno

Curiosa

 

Cliccare il link per la recensione di questo sito.

Gli amanti del sogno di William Dieterle, Rete Capri (122 dtt), ore 21:00.
Pronti a morire di Sam Raimi, Rai Movie, ore 21:10.
Jack Ryan – L’iniziazione, Paramount Network, ore 21.10.
Ritorna in questa versione-reboot del 2013 l’agente Cia creato da Tom Clancy e già interpretato da Harrison Ford. Stavolta al posto suo c’è Chris Pine, mentre alla regia troviamo un Kenneth Branagh che, come in Thor e Cenerentola, abbandona Shakespeare per buttarsi voluttuosamente sul cinema ultrapop. I cattivi son russi, come ai tempi belli dell’Unione sovietica e delle migliori spy stories della nostra vita. La fanciulla è Keira Knightley. Cultistica apparizione del mitologico Mikhail Baryshnikov. Branagh si concede un ruolo moscovita divertendosi parecchio.
L’esorcista – versione integrale di William Friedkin, Iris, ore 21.11.
Rogue One: A Star Wars Story di Gareth Edwards, canale 20, ore 21:13.
22 Minutes, Italia 2, ore 21:20.
Curiosa di Lou Jeunet, Cielo, ore 21:20.
Film made in France dell’anno scorso che va a ricostruire frammenti, quelli con più risvolti erotici, del poeta-scrittore simbolista Pierre Louÿs, uno di quegli intellettuali francesi del secondo Ottocento che abbinarono esplorazioni letterarie e stilistiche a maledettismi esistenziali. Qui si racconta della storia infinita di Pierre per Marie de Heredia, andata sposa al suo migliore amico ma che resterà sua amante per anni. E del successivo soggiorno in Algeria dove con Zohra, una ragazza nordafricana, avrà un’altra importante relazione, anche professionale. Con Niels Schneider, lanciato a suo tempo da Xavier Dolan in Les amours imaginaires, Noémie Merlant (l’abbiamo appena vista in Ritratto della giovane in fiamme di Céline Sciamma) e la molto emergente Jordana Camélia.
Harry Potter e il prigioniero di Azbakan di Alfonso Cuaron, Italia 1, ore 21:23.
Le meraviglie di Alice Rohrwacher, Rai 5, ore 22:11.
Jimmy Bobo – Bullet to the Head di Walter Hill, Paramount Network, ote 23.00.
Gli ultimi giganti di Andrew McLaglen, Rai Movie, ore 23:00.
Tardissimo western del 1976 diretto da MacLagen, regista prediletto da John Wayne. Che qui però non c’è: al posto suo, nel ruolo di un maturo pistolero costretto dagli eventi a ridiscendere in campo e a reimpugnare la pistola, c’è Charlton Heston. Di quegli western che allora venivano detti crepuscolari, con eroi stanchi e malridotti quanto il genere cinematografico che fa loro da cornice. L’antagonista di Heston è il biancocrinito James Coburn.
Amore senza confini – Beyond Borders, la5, ore 23:11.
Angelina Jolie si innamora di un medico senza frontiere (Clive Owen) e attravero di lui conosce i drammi del mondo.
Maladonna di Bruno Gaburro, Cielo, ore 23:15.
Consigliatissimo da Marco Giusti, l’enciclopedista-classificatore del nostro cinema bis. Grande performance dopo Malombra della signora del nostro pornosoft, Paola Senatore. Che sarebbe poi passata all’hard, anche per via di guai personali e giudiziari che ne avevano assai complicato la carriera.
Blade, canale 20, ore 23:42.
Il primo dei film sull’eroe Marvel antivampiri. Wesley Snipes nel ruolo della vita. Il sequel verrà girato da Guillermo del Toro (questo è di Stephen Norrington).
Il massacro di Fort Apache di John Ford, Rai Movie, ore 0:40.
Good Kill di Andrew Niccol, Paramount Network, ote 1:00.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.