Un film raro stasera in tv: L’AMMALIATRICE di René Clair (martedì 24 marzo 2020, tv in chiaro)

L’ammaliatrice (The Flame of New Orleans) di René Clair, Rete Capri, ore 21:00. Martedì 24 marzo 2020.
Imperdibile, sempre che Rete Capri almeno stavolta rispetti il formato originale e non lo distorca, come purtroppo spessissimo succede, rendendo il film inguardabile. Incrociamo le dita (e inoltriamo ai programmatori di Rete Capri la supplica di mettere fine al consueto scempio. Grazie). Primo film, anno 1941, dell’avventura a Hollywwood del già surrealista René Clair, che si prende la superdiva pure lei émigrée dall’Europa all’America Marlene Dietrich per imbastiore un racconto beffardo e cinico pur nei modi eleganti e nelle dovizie del period movie. Partendo da una storia, o leggenda?, di New Orleans, quella di una signora di gran fascino e malie venuta dalla Francia e scomparsa lì, sulle rive del Mississippi, la sera delle sue nozze con un banchiere loocale. Suicidio!, fu la sentenza popolare (correva l’anno 1840). Ma René Clair ribalta il mito e ricostruisce a modo suo, in flshback, quel che si cela dietro la sparizione di Mdame. Che, apprendiamo in corso di film, è un’avventuiera e sciantosa ben decisa a trovare la sua fortuna nel Nuovo Mondo costi quel che costi. Ruolo di cinismi e disincanti, dunque perfetto per Marlene Dietrich, ancora una volta femme fatale cui nessun maschio resiste. Disastro al box office. Troppo sottile, commentò perfido René Clair, per il pubblico americano.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.