Film imperdibile stasera in tv: GREEN ROOM di Jeremy Saulnier (sabato 11 aprile 2020)

Green Room di Jeremy Saulnier, Rai 4, ore 23:20. Poi anche su RaiPlay.
Dell’assai indipendente americano Jeremy Saulnier fu un gran successo di stima e critica nei primi anni Dieci Blue Ruin, passato dalla Quinzaine di Cannes, da Locarno e approdato poi al Torino Film Festival. Un revenge movie punk e pulp, truculento ma con una forte impronta di stile e una sicura visione di cinema che a me piacque parecchio. Purtroppo non sono mai riuscito a intercettare, benché sia transitato alla Quinzaine a Cannes del 2016, questo suo successivo Green Room, di cui si disse là un gran bene. Stasera, abbastanza sorprendentemente, eccolo spuntare su Rai 4, confuso tra i tanti filmacci giovinastri che sono il prodotto connotante la rete. Spero di riuscire a vederlo finalmente (e se non ce la faccio, cercherò di recuperarlo su RaiPlay). Intreccio alquanto promettente, che preannuncia un film perfettamente in linea con l’estetica e la non-etica di Blue Ruin. Una punk band in concerto in una qualche parte dell’America più che profonda viene attaccata da un gruppo di suprematisti bianchi nazicarognissimi: sarà scontro e lotta per la sopravvivenza. Dicesi green room lo spazio nel backstage che ospita le band prima e dopo un’esibizione. Protagonista il poi tragicamengte scomparso Anton Yelchin, con lui Imogen Poots e Patrick Stewart. Mi aspetto parecchio.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.