Film stasera in tv: PARLIAMO DELLE MIE DONNE di Claude Lelouch (mart. 14 aprile 2020, tv in chiaro)

Parliamo delle mie donne di Claude Lelouch, Rai 5, ore 21:15. Martedì 14 luglio 2020.
Film del 2014 dell’infaticabile più che ottantenne Claude Lelouch (dopo, ne ha girati altri tre). Orribile titolo italiano – quell’imperdonabile “mie” – dell’originale e più pertinente Salaud, on t’aime, più o meno Stronzo, ti vogliamo bene. Con dentro probabilmente parecchi echi autobiografici: di Lelouch, forse anche del (magnifico) protagonista Johnny Hallyday, qui un fotografo assai famoso e assai bizzoso-egoriferito che si è ritirato dopo una vita avventurosa in una casa in montagna insieme alla sua ultima compagna. Una donna solida e saggia arrivata dopo altri amori, altre mogli, altre compagne e quattro figlie, avute da diverse madri. Un patriarca blindato nella sua corazza di maschio alfa benché ormai declinante, ma al quale anche da spettatori è impossibile non affezionarsi. Arrivano a fargli visita, ed è un evento, le quattro figlie. Incomincia una coabitazione non così facile, segnata da recriminazini, rinfacci, accuse, tensioni che riaffiorano. Ma dietro alla reunion di famiglia si nasconde un’amarissima realtà (che sarà meglio non dire). Film blancio in cui finzione e vita (del regista, dell’attore) si confondono. Se molti sono gli odiatori di Claude Lelouch, parecchi, soprattutto in Fracia, gli estimatori che gli sono rimasti fedeli dai tempi di Un uomo, una donna (Cannes lo invita regolarmente, e l’applauso tonante scatta puntuale). Al di là di gusti e disgusti gli va comunque riconosciuta una superiore abilità di storyteller, di compositore di ritratti e quadri di famiglia magari troppo sentimentali ma sempre vitali e coinvolgenti. Buonissimo cast: Sandrine Bonnaire è la paziente e intelligente ultima compagna, la kieslowskiana Irène Jacob è una delle figlie. Riappare Valérie Kaprisky (a qualcuno dirà qualcosa).

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.