Un film da non perdere stasera in tv: IL SOLE NEGLI OCCHI di Antonio Pietrangeli (sabato 18 aprile 2020, tv in chiaro)

Il sole negli occhi di Antonio Pietrangeli (1953), Rai Storia, ore 21:10. Poi su RaiPlay.
Esordio – correva l’anno 1953 -di un regsta come Antonio Pietrangeli destinato a grandi cose. A darci, val la penaricordarlo, uno dei migliori film italiani di sempre, e non si esagera, Io la conoscevo bene. Qui, raccontando nei limiti rigidi imposti dalla produzione, compreso un finale non voluto, le vicissitudini di una servetta venuta da Norcia a Roma, sembra inserirsi nell’ortodosssia del neorealismo. Storie di povera gente, una macchina da poresa che pretende di situarsi al livello del reale e di restituirloal massimo dela fedeltà e al minimo dell’affabulazione, ambienti disadorni di un’Italia con ancora dentro e fuori i segni della guerra e un benessere ancora solo sognato. Un paese rigidamente diviso in classi e sottoclassi, con le donne ultime tra gli ultimi. Celestina viene in città a servizio da una copia di pensionati, conosce un idraulico e se ne innamora, finisce a lavorare in una casa borghese, scopre di essere incinta. Siamo tra il neorealismo rosselliniano-zavattiniano e qualche eco del melodramma alla Matarazzo. Ma Pietrangeli più che sul quadro sociale sta stretto sulla sua protagonista sc rutandola da vicino, rispettandone la semplicità e l’infelicità, senza quello sguardo beffardo e anche cinico verso le figure femminili che sarà poi di tanta commedia all’italiana. Cronaca di povera gente e di una povera ragazza in cui Puetrangeli prefigura già molto del suo cinema sucecssivo, un cinema che come nessun altro da noi mette le donne al suo centro e la loro vita doppiament complicata. Celestina, la serva di Il sole negli occhi, ha nella sua fragilità,nela sua esposizione alle intemperie esistenziali già qualcosa, molto, di Adua e le compagne, della Pina della Visita (che film!), della Adriana del capolavorissimo Io la conoscevo bene. Film-incunabolo di un maestro del nostro cinema. Gabriele Ferzetti è l’infido idraulico che inguaierà Celestina.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.