Un film mitico stasera in tv: CONAN IL BARBARO di John Milius (sabato 20 aprile 2020, tv in chiaro)

Conan il barbaro di John Milius, Rai 4, ore 21:20. Sabato 18 aprile 2020.
Il film che creò Schwarzenegger, soprattutto che sdoganò nel cinema popolar-globale le mitologie muscolar-superomistiche fino a quel momento demonizzate e relegate nelle sottoculture di destra estrema*. Epopea pre-istorica di selvaggeria inaudita, tra fuochi, fumi, nebbie, sangue, corpi feriti e insultati, armi primitive che tagliano squartano uccidono. John Milius disegna con il pretesto della saga fantasy uno dei suoi adorati universi darwiniani dove la forza è tutto. Film barbarico nella sua essenza. A suo modo un capolavoro che farà da riferimento a centinaia di videogames e film successivi (penso ad esempio al sublime Valhalla Rising di Refn). Colpo di genio del Dino De Laurentiis americano che lo produsse (era il 1982) nonostante il parere contrario di molti. Sceneggiato, oltre che da Milius, da un altro autore muscolare come Oliver Stone.
* In un documentario a lui dedicato così ha detto John Milius di sé: «Non sono un reazionario. Sono solo un estremista di destra che è andato così in là da fare il giro. Sono andato così in là da essere un maoista. Sono un anarchico. Sono sempre stato un anarchico. Un vero uomo di destra odia ogni forma di governo, perché il governo è per il bestiame, non per gli esseri umani».

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.