Il film imperdibile stasera in tv: L’IMPERO DELLA PASSIONE di Nagisa Oshima (domenica 10 maggio 2020)

L’impero della passione di Nagisa Oshima, Cielo, ore 23:55. Domenica 10 maggio 2020.
Dopo il succès de scandale mondiale del 1975 con L’impero dei sensi (da noi Ecco l’impero dei sensi per aggirare i divieti della censura) il maestro dell’eros giapponese in formato cinema Nagisa Oshima ritorna – siamo ormai nel 1978 – con un film da titolo assai simile, tanto da suonare come una sorta di sequel. Niente di più fuorviante. Se L’impero dei sensi era lo studio quasi entomologico o etologico dell’amore ricondotto alle sue basi materiali di carne e desiderio e fluidi corporali, come depurato nella sua solo apparente oscenità di ogni sovrastruttura culturale, stavolta siamo in un melodramma intinto nel nero d’inchiostro in cui il desiderio si fa forza cieca fino a portare alla folia omicida.
Siamo nel Giappone rurale di fine Ottocento, ma la storia è, nel suo schema basivo, quella che abbiano già visto in in’infinità di noir-mélo come Ossessione di Visconti o La fiamma del peccato di Billy Wilder. Una moglie infelice e insoddisfatta, malmaritata a un uomo più vecchio di lei. L’incontro con un giovane uomo che diventerà il suo amante. L’assassinio da parte della coppia dell’ingombrante marito. Ma c’è una variante , assai orientale, rispetto allo scheme: il ritorno del morto come fantasma a rendere impossibile la vita degli amanti maledetti. Revenant che, ben oltre il cinema di genere, saranno una presenza, benché ectoplasmatica e fatta della non-materia degli incubi, di tanto cinema del Far East successivo a quello di Nagisa Oshima, dal thailandese Apichatpong Weerasethakul al giapponese Kiyoshi Kurosawa. Ovvio, non si ripeterà successo di scandalo né di incassi dell’Impero dei sensi, benché il film fosse parecchio piaciuto al festival di Cannes, dove a Oshima, ormai maestro globalmente rico osciuto, vene asdegnato il premio per la migliore regia. Poco visto da noi, ormai dimenticato. E allora assolutamente da non perdere stasera, sperando che Cielo lo mandi in onda in versione fedele e integrale.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.