21 film stasera in tv (lunedì 11 maggio 2020, tv in chiaro)

Non puoi impedirmi di amare

Limitless

Cliccare il link per la recensione di questo sito.
💎: caldamente consigliato.

1997, Fuga da New York di John Carpenter, Iris, ore 21:00. 💎
Non puoi impedirmi di amare, di John Cromwell, Rete Capri, ore 21:00. 💎
Mélo del 1939 con la gran coppia Cary Grant-Carole Lombard, due specialisti del brillante che qui ci provano, riuscendoci benissimo of course, con i toni addolciti del romantico. Un giovane uomo di ampie risorse finanziarie e infelicemente sposato si innamora di una giovane vedova con figlia a carico. Ma dovranno fare i conti con la moglie e con la famiglia di lui.
Limitless di Neil Burger, canale 20, ore 21:09.
Il duello – By Way of Helena, Rai Movie, ore 21:10.
Eccentrico western del 2016 con un Texas Ranger (Liam Hemsworth, il più giovane dei due fratelli australiani a Hollywood) incaricato di indagare su misteriosi delitti in una losca piccola città. Su tutti domina l’ambigua figura di un predicatore (Woody Harrelson). Violenza bruta, derive quasi orrorifiche: il western americano perde l’innocenza.
Mark il poliziotto spara per primo di Stelvio Massi, Cine34, ore 21:10.
Dopo l’esito trionfale al botteghino del fondativo Mark il poliziotto, si ricostruisce in tutta fretta – è sempre il 1975 – la coppia Franco Gasparri (davanti alla macchina da presa) e Stelvio Massi (dietro). Stavolta l’indisciplinato e anarcoide Mark si sposta a Genova, dove se la dovrà vedere olre che con industriali corrotti e deviatissimi pure con uno psicopatico ispirato in tutta evidenza allo Scorpio di Callaghan. Franco Gasparri in tutta la sua marmorea, smaltata, bidimensionale inespressività da divo di fotoromanzo.
Schegge di paura di Gregory Hoblit, la7, ore 21:15.
Giallissimo del 1996 con un Richard Gere all’apice della sua gloria. E con un Edward Norton assai giovane che da questo film otterrà la spinta decisiva verso la serie A. Si dibatte in aula, e l’imputato è un ragazzo neanche ventenne, Aaron, accusato di aver ucciso l’arcivescovo di Chicago. Ma quale sarebbe il movente? Ed è davvero Aaron l’assassino? Salterà fuori una storia di vizi e cosacce all’ombra dell’altare (Aaron era un chierichetto). Con parecchi e inaspettati twist. Un thriller giudiziario di grande impatto, e non corrivo. Richard Gere è l’avvocato difensore. Dirige Gregory Hoblit.
Parla con lei di Pedro Almodovar, Cielo, ore 21:20. 💎
Il signore degli anelli – Il ritorno del re di Peter Jackson, Canale 5, ore 21:44. 💎
Ho ucciso Napoleone di Giorgia Farina, Rai 5, ore 22:17.
Giorgia Farina aveva messo a segno nel 2013 un discreto successo di pubblico con il grottesco tutto al femminile Amiche da morire. Ci riprova due anni dopo con Ho ucciso Napoleone, ma senza replicarne l’esito. Jena in carriera decide di vendicarsi del superiore che l’ha messa incinta e poi licenziata. Mah. Siamo sempre alle pati del lamentìo di genere, benché in chiave (almeno nelle intenzioni) brillante. Con Micaela Ramazzotti e Adriano Giannini.
Il commissario di ferro di Stelvio Massi, Cine34, ore 22:58. 💎
Brooklyn’s Finest di Antoine Fuqua, Paramout Nretwork, ore 23:00.
The Salvation, RaiMovie, ore 23:00.
La coppia danese Krstian Levring-Anders Thomas Jensen, rispettivamente regista e sceneggiatore di parecchi hit in patria, rende omaggio al western con questo film tutto girato in America. Siamo all’Ovest, seconda metà Ottocento, con un onest’uomo emigrato dalla Danimarca costretto dalla brutalità del mondo a farsi vendicatore e giustiziere. Con il massimo divo del cinema nordico Mads Mikkelsen, sempre meraviglioso, e Eva Green. Interessante per le esibite interferenze tra cinema europeo e cinema classico hollywoodiano.
L’avvocato del diavolo di Taylor Hackford, Iris, ore 23:06.
Vendere o no l’anima al diavolo? La parabola di Faust e Mefistofele nell’America dell’ambizione e del rampantismo fine anni Novanta. Un giovane avvocato bravissimo nel far assolvere anche i responsabili dei reati più turpi, dunque di gran successo, viene chiamato dalla Florida a New York da un importante studio. Avrà soldi e potere, purché riesca a vincere le cause più difficili e far assolvere i peggio criminali. Letteralmente l’avvocato del diavolo, perché il titolare dello studio si rivelerà essere Satana sulla terra. Con Al Pacino, Keanu Reeves e Charlize Theron, un horror fuori dal mucchio, dove si va a pescare nel serbatoio degli archetipi culturali e mitici dell’Occidente. Dirige il Taylor Hackford di ‘Ufficiale e gentiluomo’.
First Strike, canale 20, ore 23:08.
I fracassonismi dell’action hongkonghese nella versione comicarola di Jackie Chan. Non proprio il mio cinema, ma doverosamente segnalo agli appassionati.
Affari sporchi di Mike Figgis, la7, ore 23:45.
La vendetta della maschera nera di Daniel Lee, Rai 4, ore 0:00. 💎
L’urlo dei giganti di Leon Klimowski, Cine 34, ore 0:25.
Bellico di coproduzione italo-spagnola del 1969 che cerca di sfruttare la scia di megasuccessi hollywoodiani come Il giorno più lungo e Dove osano le aquile. Un pugno di ufficiali alleati viene paracadutato oltre le linee tedesche, tra gli obiettivi anche quello di mettersi in contatto con Rommel e convincerlo alla ribellione anti-Hitler. Dirige un mestierante pronto a tutto del cinema spagnolo di allora, Leon Klimowski. Con Jack Palance.
Il grande duello di Giancarlo Santi, Rai Movie, ore 0:35.
Tardo italian western – siamo già nel 1972, ben oltre la stagione di massimo successo del genere – con l’iconico Lee Van Cleef. Un ragazzo ingiustamente accusato di omicidio è costretto a fuggire: lo aiuterà uno sceriffo. Il coprotagonista Peter O’Brien altri non è che Fabrizio Dentice, futuro giornalista all’Espresso. Molto amato dal solito Tarantino che ne riprenderà il soundtrack in Kill Bill.
Amici & Vicini di Neil LaBute, Rete 4, ore 0:46. 💎
Ignorato da noi, un film del 1998 che gode invece in America di ottima considerazion. Una commedia amara con ambizioni di morality tale di un regista mai banale come Neil LaBute (In compagnia degli uomini), capace di indagare tensioni e lacerazioni sotto la pelle della middle-class urbana. In una città qualunque sei personaggi, uomini e donne, ciascuno incastrato ella propria ossessione-nevrosi sessuale, in una felicità infelice senza desideri. O di troppi desideri che faticano a trovare il proprio oggetto. Maschi predatori, mogli insoddisfatte, omosessuali latenti. Cast assai denso: Aaron Eckhart, Nastassja Kinski, Ben Stiller, Catherine Keener,
Alexander di Oliver Stone, Iris, ore 1:41. 💎
Viva l’Italia! di Roberto Rossellini, Cine34, ore 2:25. 💎

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.