Film di culto stasera in tv: UNA SULL’ALTRA di Lucio Fulci (giov. 4 giugno 2020)

Una sull’altra di Lucio Fulci (1969). Cine34, ore 21:10, giovedì 4 giugno 2020.vlcsnap-2010-12-18-20h03m54s178300px-Una_sull'altraTorna in tv dopo lunga latitanza un culto vero come Una sull’altra, giallo pop (involontariamente pop?) di Lucio Fulci, maestro dell’horror estremo italiano. Un film che però viene prima della sua fase sanguinolenta. Trattasi di un erotico-thriller del 1969 girato sulla scia dei Carroll Baker-movies come Orgasmo e Il dolce corpo di Deborah, film che ebbero un enorme impatto in tutto il mondo, mercato americano compreso. Visivamente, Una sull’altra è uno dei nostri film più tendenza pop, insieme a Cinque bambole per la luna d’agosto di Mario Bava  l’incredibile Colpo rovente di Piero Zuffi (e volendo possiamo aggiungere Dillinger è morto di Marco Ferreri e La decima vittima di Elio Petri). Lucio Fulci va giù pesante come sa e ama fare, enfatizzando gli aspetti più morbosi, cupi e laidi di questa storiaccia in cui un giovane medico rimasto vedovo ritrova in una spogliarellista la copia della moglie. Siamo dalle parti di La donna che visse due volte, ma l’intrigo è assai più debosciato. Girato in parte in America. Il protagonista è Jean Sorel, allora un divo, ma ad essere passata alla storia del cinema di genere è la mitologica scena lesbo tra Marisa Mell e Elsa Martinelli. Chi (come me) ama l’italian gialli non se lo lasci scappare.

Questa voce è stata pubblicata in film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.