Film da non perdere stasera in tv: LA BELLA MUGNAIA di Mario Camerini (dom. 7 giugno 2020)

La bella mugnaia di Mario Camerini, Rai Movie, ore 22:55. Poi su RaiPlay. Anche su YouTube.
La mitologica coppia Loren-Mastroianni, un pezzo di storia del cinema, nasce, complice Alessanro Blasetti, nel 1954 con Peccato che sia una canaglia. Si consoliderà l’anno dopo con ben due titoli, La fortuna di essere donna, ancora di Blasetti, e questo La bella mugnaia di Mario Cmeini. Self-remake di un suo buon sccesso del 1934, Il capppello a tre punte, tratto da un riomanzo spagnoloe interpretato allora dai due fratelli De Filippo, Edardo e Peppino, Leda Gloria e un’esordiente Tina Pica. Dal bianco e nero Camerini passa nella versione anni Cinquanta al colore e anche a un minor rigore formale, abbandonandosi, complici Mastroianni & Loren e un al solito meravigliosamente gigione Vittorio De Sica attore a un’estroversione in lui non così solita. Siamo nel Sud italiano ai tempi della lunga, e dura, dominazione spagnola. Il givernatore della zona, Don Teofilo, cerca diportarsi nel letto la curvacea e temperamentosa moglie del mugnaia: Sofia, chi se no? Se non cedi tengo in galera tuo marito: questo il classicissimo ricatto del potente, un Din Rodrigo del meridione, ecco. Ma la mugnaia, oltre che abbagliante carnalità, è anche astuta assai e riuscirà a salvare tutto, onore e marito. Dopo naturalmente una girandola di qui pro quo e mosse da battaglia, con il mugnaio (Mastroianni) che per benetta si mette in testa di sedurre la moglie (Yvonne Sanson) del borioso potente. Attori baciati dalla grazia, un regista che si portava dietro tutte le eleganze e i modi di quel cinema detto non del tutto propriamente dei telefoni bianchi affine più a Lubitsch che alle tadizioni italiche della commedia peante. Intanto La bella mugnaia fa incontrare, e credo sia la prima volta, sullo stesso set i due attori e Vittorio De Sica, cosa poi realizzeranno insieme lo sappiamo, è cosa da annali del cinema.

Questa voce è stata pubblicata in Container. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.