18 film stasera in tv (domenica 23 agosto 2020)

Three… Extremes

Il sipario strappato

Cliccare per la recensione di questo sito (recensione che può riferirsi a una precedente messa in onda).

Dracula di Bram Stoker di Francis Ford Coppola, Parammount Network, ore 21:10.
I sovversivi di Paolo e Vittorio Taviani, Rai Storia, ore 21:10.
Il sipario strappato di Alfred Hitchcock, Iris, ore 21:11.
Desconocido – Resa de conti di Dani de la Torre, Rai 4, ore 21:20.
Il segreto dei suoi occhi di Billy Ray, Rai 3, ore 21:25.
Rugantino di Pasquale Festa Campanile, Nove, ore 21:34.
Del lontano 1973. La messa in cinema per mano dell’oggi dimenticato Pasquale Festa Campanile non del Rugantino musical-capolavoro di Garinei e Giovannini, ma della storia che lo aveva ispirato. Un popolano nella Roma papalina finirà in un intrigo troppo grande per lui. Incredibilmente il milnese Adriano Celentano in un ruolo-icona della romanità: oggi sarebbe impensabile. Con lui la moglie Claudia Mori. Al box office funzionò molto bene. Mah.
La fidèle di Michael R. Roskam, Rai 4, ore 23:00.
1981: Indagine a New York di J.C. Chandor, Rai 5, ore 23:05.
Pelham 1-2-3: ostaggi in metropolitana di Tony Scott, Tv8, ore 23:15.
Le streghe di Eastwick di George Miller, Paramount Network, ore 23:20.
Psyco di Alfred Hitchcock, Iris, ore 23:38.
Sing Sing di Sergio Corbucci, Rete 4, ore 23:30.
Movie movie con Celentano e Montesano, nella solita santa alleanza produttiva Milano-Roma per intercettare il pubblico di Nord e Centro-Sud. Vanessa Redgrave fa la regina d’Inghilterra molto, molto prima di The Queen e The Crown, Marina Suma, icona popolare di quei primi anni Ottanta, è una pornostar.
Blade II di Guillermo Del Toro, canale 20, ore 23:27.
Three… Extremes di Fruit Chan, Takashi Miike, Chan-wook Park, Italia 2, ore 23:16. Anche su Mediaset Play.
Horror asiatico di alta autorialità e ambizioni ancora più alte portato a Venezia 2004 (quando ancora esisteva la sezione Mezzanotte) e poi scomparso dai radar. Occasione stasera per ritrovare questo film di paura vera diviso in tre episodi, ognuno affidato a un nome consacrato del cinema del Far East: il coreano Park Chan-wook, il giapponese Takashi Miike e l’hongkonghese Fruit Chan. Di rara radicalità. Orrore concettualizzato. Anime sensibili astenersi: evitare se non amate il genere soprattutto il primo episodio, Dumblings, firmato Fruit Chan, ravioli ripieni di feti abortiti ingoiati da una signora come terapia antiaging. E non dico altro.
Er Più. Storia d’amore e di coltello di Sergio Corbucci, Nove, ore 23:39.
Il film che nel 1971 fonda Adriano Celentano come superstella cinematografica. Stranamente (e la cosa si ripeterà nel di poco succsssivo Rugantino: vedi sopra) con Adriano in un ruolo di romano pop-veracissimo. Siamo agli inizi del Novecento, nel milieu malavitoso della capitale. Con Celentano contrapposto al boss Maurizio Arena. Sarà scontro rusticano.
Victor. La storia segreta del dottor Frankenstein di Paul MacGuigan, Rai 4, ore 1:15.
Controverso film del 2015 che rilegge in chiave fantastica con uso e abuso di effettacci speciali la solita storia dell’uomo che diede vita alla creatura mostruosa assemblando pezzi di cadaveri. Tutto sovreccitato, esagitato e eccessivo, fino allo splatterismo. Peccato, poteva essere un’escursione non inutile nel delirio di onnipotenza della scienza. Con James McAvoy e Daniel Radcliffe.
Vicky Cristina Barcelona di Woody Allen, Iris, ore 1:30.
La ragazza con la pistola di Mario Monicelli, la7, ore 1:35.
Il film che trasformò la Monica Vitti musa inquietante dell’incomunicabilità in attrice comica di massima popolarità e successo, l’unica in grado di convogliare folle di spettatori al cinema come i mostri sacri e maschi Sordi, Tognazzi, Gassman, Manfredi, Mastroianni. Mandata dalla famiglia siciliana in Inghilterra con la missione di ammazzare chi la sedusse e tolse l’onore, Assunta nella Swinging London cambia pelle, desideri e identità dentro e fuori, e si trasforma in un’altra donna. Tragitto di emancipazione nei modi della commedia all’italiana. Incassi clamorosi.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.