Film stasera in tv: I GLADIATORI di Delmer Daves (lunedì 24 agosto 2020)

I gladiatori di Delmer Daves, Tv2000, ore 21:10. Lunedì 24 agosto 2020.
Uno di quei peplum lussuosi, grandiosi e di enorme successo popolare prodotti da Hollywood (con propaggini a Roma) lungo tutti gli anni Cinquanta, divisi tra i colossi a tema biblico-anticotestamentario – esempio massimo I dieci comandamenti – e quelli di devozione e edificazione cristiana – il cui culmine è Quo Vadis?, ovviamente. I gladiatori, nonostante il titolo profano, si colloca nel filone secondo, essendo il sequel di La tunica, trionfo al box office americano e europeo Early Fifties con le sue trame e sottotrame intorno alla veste di Cristo che i malvagi romani si giocarono a dadi sotto la croce. L’ex schiavo greco Demetrio ora fervente cristiano di quella tunica è il custode. Ma l’empio imperatore Caligola si vuole impadronire della reliquia, sicché il buon Demetrio viene arrestato e trasformato in gladiatore costretto a battersi per il godimento di nobili e popolino. Lo concupisce e lo insidia, dopo averlo adocchiato nell’arena, la corrotta Messalina moglie del futuro Divo Claudio, ma il buon gladiatore ha testa e cuore solo per la pura Lucia. Il gran rifiuto a Messalina innescherà un vortice di azioni e controreazioni e eventi anche drammaticissimi in seguito al quale Demetrio perderà la fede (ma niente paura, la ritroverà). La storia edificante a schermare e fare da foglia di fico a un lussureggiante spettacolo della carne sia maschile che femminile, attori e attrici esposti al pubblico già allora globale per via dei succinti costumi romani. Trionfa naturalmente quell’armadio che era il polposo Victor Mature, anche discreto attore. Occhio però alla grandissina Susan Hayward-Messalina. E c’è pure una giovane Anne Bancroft. Dirige un eclettico professionista da studios come Delmer Daves (Quel treno per Yuma, Scandalo al sole). Di quei film che facevano sfracelli nelle sale parocchiali e convogliavano al cinema mamme zie e nonne.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.