20 FILM stasera in tv (domenica 28 marzo 2021)

La fine è il mio inizio

Anna Karenina

Cliccare il link per la recensione di questo sito.

Il postino di Michael Radford, Cine34, ore 21:05.
Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores, Rai Movie, ore 21:10. Anche su RaiPlay.
Anna Karenina di Joe Wright, Iris, ore 21:14,
Derailed – Attrazione letale, Rai 4, ore 21:20.
Brav’uomo sposato cade folgorato per una sconosciuta incontrata in treno: sarà sesso per una notte. Ma sarà anche l’inizio di un incubo. Noir per niente malvagio, e molto meglio del suo titolo, con Clive Owen e Jennifer Aniston. Vincent C assel è il sadico persecutore.
Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo di Gore Verbinski, Italia 1, ore 21:20.
L’ombra del sospetto di Richard Eyre, Cielo, ore 21:20.
Uno degli infiniti film anglofoni di Antonio Banderas (è del 2008) e non certo il suo più famoso. Inciomincia come un mystery, diventa via via un mélo con lacrima. Dopo la morte per cancro della moglie Lisa, ilr occioso Peter scopre un biglietto da lei lascito con, come unica dicitura, Lago di Como. Intanto, dal cellulare della defunta ecco emergere il messaggio di un certo Ralph abitante a Milano, città da Lisa spesso visitata per via del suo lavoro di shoe-designer. Il vedovo vola in Italia, segue il presunto amante della moglie, lo incontra. Ma ci saranno sviluppi inaspettati. Più che un giallo, un racconto sulla condivisione del lutto. I due uomini sono Liam Neeson e Antonio Banderas, Romola Garai (vista pichi mesi nel bello e sottovalutato Miss Marx di Susanna Nicchiarelli, dov’era bravissima) è la figlia della defunta.
Perfetti sconosciuti di Paolo Genovesi, Rete 4, ore 21:30.
What Women Want – Quello che le donne vogliono di Nancy Meyers, Nove, ore 21:35.
Per chi apprezza Nancy Myers e il suo cinema (non faccio parte del gruppo). Un pubblicitario scopre di essere in grado di percepire quello che le donne desiderano. Pensa di utilizzare questo potere per fare carriera, ma naturalmente le cose svolteranno in tutt’altra direzione. La dialettica, o la guerra, dei sessi secondo Myers. Esemplare parabola sulla svirilizzazione del maschio contemporaneo. Con il supermacho Mel Gibson che troverà in Helen Hunt l’antagonista e l’amore.
Indiana Jones e l’ultima crociata di Steven Spielberg, Paramount Network, ore 22:10.
Il meno riuscito della tetralogia di Indiana Jones. Allora sembrò fiacco e inutilmente ripetitivo, oggi chissà, grazie all’effetto nostalgia potrebbe guadagnarci. Difficile comunque anche accettare, per questioni anagrafiche, Sean Connery come padre di Harrison Ford, già allora non proprio un virgulto.
La fine è il mio inizio di Jo Baier, Rai Movie,ore 23:00. Anche su YouTube.
Il libro-testamento (uscito postumo) di Tiziano Terzani – dialoghi a distanza e ravvcinati intorno a vita morte malattia oltrevita con il figlio Folco – diventa un film più tedesco che italiano del 2010. Anche perché i tedeschi si sa sono più portati di noi a trafficare con il sapienziale, l’assoluto, il sublime. Bruno Ganz è Terzani, Elio Germano il figlio. Ma anche se i libri del giornalista-guru sono stati e continuano a essere venduti e amati, questo film non riuscì certo a convogliare in sala folle di spettatori.
Showgirls di Paul Verhoeven, Cielo, ore 23:00.
A Bigger Splash di Luca Guadagnino, Cine34, ore 23:18.
Ti presento un amico di Carlo Vanzina, Rete 4, ore 23:33.
Dall’infinita filmografia dei ca nzina rispuntano ogni tanto film differenti, difficili da incastrare nella categoria del vanzinismo. Ti presento un amico, anno 2010, non è commedia né tantomeno comediaccia, è più un frammento realista, un film intimistico che va a indagare la complicata vita esteriore e interiore di Marco, uomo di successo cui però è stato affidato dala sua azienda un lavoro sporco, il più sporco e scomodo che c’è: ridurre il personale, tagliare le ‘risorse umane’. Licenziare. Conoscerà quattro donne, ognuna con speranze e disperazioni e il proprio bagaglio esistenziale da portarsi dietro, lieve o pesante che sia. Dimenticato. Di sicuro meritevole di una visione senza pregiudizi. Con Raoul Bova, Barbora Bobulova, Martina Stella, Kelly Reilly, Sarah Felberbaum.
Una donna, una storia vera di Roger Donaldson, Iris, ore 23:42.
Sissy Spacek, ovvero una delle star hollywoodiane maggiormente dedita alle buone cause, attibista fuori e sul set. In questo Una donna, una storia vera, anno 1985, è Marie Ragghianti, un’eroina solitaria contro l’establishment, una signora che scoperchiò la corruzione dilagante nell’ufficio per la libertà condizionata in cui lavorava. Un vero “traffico delle ‘indulgenze”. Usciva di galera chi accettava di versare un contributo al governatore del Tennessee. Il film ricostruisce la sue battaglie di Marie, le sconfitte, il licenziamento, la riabilitazione. Con Jeff Daniels. Produzione Dino De Laurentiis.
Una notte con la regina di Julian Jarrold, Rai 5, ore 23:58. Anche su RaiPlay.
Kill Bill Vol. II di Quentin Tarantino, Paramount Nrtwork,ore 0:00.
Troppo forte di Carlo Verdone, Nove, ore 0:00.
Una promessa di Patrice Leconte, Rai Movie,ore 0:45. Anche su RaiPlay.
Fiore di Claudio Giovannesi, Rai 3/Fuori orario, ore 2:05 Anche su RaiPlay.
Brimstone, Rai Movie,ore 2:25. Anche su RaiPlay.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.