20 FILM stasera in tv (venerdì 9 aprile 2021)

1981: Indagine a New York

Mustang

Quel momento imbarazzante

Cliccare il link per la recensione di questo blog.

Quel gran pezzo dell’Ubalda tutta nuda e tutta calda di Mariano Laurenti, Cine34, ore 21:05.
Nikita di Luc Besson, Iris, ore 21:10.
Me and Orson Welles di Richard Linklater, Tv 2000, ore 21:13.
2 cavalieri a Londra, canale 20, ore 21:13.
Dopo i buonissimi incassi wolrdwide di Pallottole cinesi torna la strana coppia est-ovest Jackie Chan-Owen Wilson. Ci si muove a fine Ottocento tra Città proibita e Londra, coinvolgendo nel plot un discolo di nome Charlie Chaplin, Arthur Conan Doyle, la regina Vittoria e l’immancabile Jack lo Squartatore.
Ip Man di Wilson Yip, Rai 4, ore 21:25.
Sapori e dissapori, la5, ore 21:26.
Lo Hobbit: la desolazione di Smaug di Peter Jackson, Tv8, ore 21:30.
Tempio di fuoco, Spike, ore 21:35.
Archeo-avventuroso del 1986 con la star del bicipite Chuck Norris che con Lou Gossett Jr. (il sergentaccio di) forma una coppia fracassona in cerca di un tesoro sepolto sotto un tempio azteco. B-movie che non pretende di essere altro che ricicla gli spielberghismi di Indiana Jones in chiave bassa e povera. Ma attenzione, alla regia c’è il glorioso veterano J. Lee Thompson di I cannoni di Navarone e Il promontorio della paura. Respect!
Quando le donne si chiamavano madonne di Aldo Grimaldi, Cine34, ore 22:32.
Bel titolo per questo decamerotico o se preferite bocaccesco del 1972, prima che il genere si esaurisse per eccesso di produzione e imitazioni. Con una Edwige Fenech, star indiscussa dei nostri B-movie erotici, che rishia di finire al rogo per adulterio. Naturalmente se la caverà, anche tra molte gioie carnali. Con Don Backy e Vittorio Caprioli. Più due rampolli d’arte, Carlo de Mejo (figlio di Alida Valli) e Antonia Brancati (figlia di Vitaliano e Anna Proclemer).
Quel momento imbarazzante, Rai Movie, ore 22.45.
Orribile titolo per una commedia per niente fracassona anzi di una qualche sottigliezza intorno a tre amici a New York decisi, dopo il precoce matrimonio fallito di uno di loro, a non innamorarsi più: molto sesso ma zero legami (difatti il momento imbarazzante del titolo si riferisce all’inevitabile richiesta che prima o poi arrvierà da lei, da ogni lei: ma caro, quand’è che ci mettiamo davvero insieme?). Facile immaginare quel che succederà. Con tre attori giovani allora in ascesa (il film è del 2014): Zac Efron, il Miles Teller di Whiplash e della bellisima serie firmata Refn To Old to Die Young, il Michael B. Jordan di Fruitvale Station, Creed e Black Panther. Imogen Poots è il lato, e lo sguardo, femminile della storia.
Spy Game di Tony Scott, Iris, ore 23:24.
Van Helsing, canale 20, ore 23:24.
Zandalee, 7Gold, ore 23:30.
Triangolo pericoloso nel clima sudato e torrido di New Orleans. Zandalee, un nome che è già peccato,  stanca dell’indolente marito Thierry perde ogni freno inibitore allorché conosce il ben più macho Johnny, di mestiere artista. Amplessi scatenati a New Orleans, mentre il marito cova un piano che darà il via a parecchi disastri. Gli autori hanno sempre detto di essersi ispirati a Teresa Raquin di Zola, ma il riferimento pare essere più l’erotico-esotico di due anni prima Orchidea selvaggia. Domina il film Nicolas Cage quale lato terzo del triangolo, in una delle sue interpretazioni trucido-esagitate. Che hanno fatto di lui un attore controverso ma di straculto.
Missing in Action, Spike, ore 23:40.
L’episodio secondo dell’eroe Chuck Norris in Vietnam. Ma attenzione, non è il sequel di Rombo di tuono (così si chiamava da noi il primo episodio, dove Norris tornava in riva al Mekong a guerra finita per liberare i compagni rimasti priogionieri), ma il prequel.
Schegge di paura di Gregory Hoblit, Paramount Network, ore 23:55.
Giallissimo del 1996 con un Richard Gere all’apice della sua gloria. E con un Edward Norton assai giovane che da questo film otterrà la spinta decisiva verso la serie A. Si dibatte in aula, e l’imputato è un ragazzo neanche ventenne, Aaron, accusato di aver ucciso l’arcivescoivo di Chicago. Ma quale sarebbe il movente? Ed è davvero Aaron l’assassino? Salterà fuori una storia di vizi e cosacce all’ombra dell’altare (Aaron era un chierichetto). Con parecchi e inaspettati twist. Un thriller giudiziario di grande impatto, e non corrivo. Richard Gere è l’avvocato difensore. Dirige Gregory Hoblit.
Che dottoressa ragazzi! di Gianfranco Baldanello, Cine34,, ore 0:14.
Erotico all’italiana del sottogenere sexy-dottoresse, stavolta con la corvina e curvacea Femi Benussi (a lanciarla era stato Pasolini in Uccellacci e uccellini). Dirige Gianfranco Baldanello. Chi volesse saperne più si rivolga al massimo esperto del genere Marco Giusti, autore dell’irrinunciabile Stracult, dizionario dei film italiani (Frassinelli).
Mustang di Deniz Gamze Ergüven, Rai Movie, ore 0:30.
1981: Indagine a New York, di J.C. Chandor, Rai 2, ore 1:00.
Kink di Christina Varos e James Franco, Cielo, ore 1:05.
An Elephant Sitting Still di Hu Bo, Rai 3/Fuori orario, ore 1:10. Da domani anche su RaiPlay (verificare però).

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.