Cannes 2021: i 20 FILM che ho visto finora (h 11.00 di domenica 11 luglio)

‘Benedetta’ di Paul Verhoeven

Aggiornamento alle ore 10.40 di domenica 11 luglio del post precedente, dove riportavo lista e valutazioni dei film visti fino al primo pomeriggio di venerdì 9 luglio (i link rimandano alla recensione).

The Story of Film: A New Generation di Mark Cousins (Fuori Concorso)
Voto 6/7

Annette di Leos Carax (Concorso)
Voto 8

Tout c’est bien passé di François Ozon (Concorso)
Voto 7+

Machbarot Shchorot (Cahiers Noirs) di Shlomi Elkabetz (Special Screenings)
Voto 7/8

Ouistreham di di Emmanuel Carrère (Quinzaine des Réalisateurs)
Voto 7

Rehana Maryam Noor di Abdullah Mohammad Saad
Voto 6

Ha’Berech di Nadav Lapid (Concorso)
Voto 8+

Cow di Andrea Arnold (Cannes Première)
Voto 7/8

Lingui – Les Liens Sacrés di Mahamat-Saleh Haroun (Concorso)
Voto 4 e mezzo

Onoda di Arthur Harari (Un certain regard)
Voto 7+

Verdens Verste Menneske (The Worst Person in the World) di Joachim Trier (Concorso)
Voto 6+

A Chiara di Jonas Carpignano (Quinzaine des Réalisateurs)
Voto 6

Delo di Aleksej German Jr. (Un certain  regard)
Voto 7 e mezzo

Benedetta di Paul Verhoeven (Concorso)
Voto 6/7

La Fracture di Catherine Corsini (Concorso)
Voto 6 e mezzo

Where is Anne Frank di Ari Folman (Fuori Concorso)
Voto 5

Re Granchio di Alessio Rigo de Righi, Matteo Zoppis (Quinzaine des Réalisateurs)
Voto 7 e mezzo

Compartment n. 6 (Hitty NRO 6) di Juho Kuosmanen (Concorso)
Voto 7

Flag Day di Sean Penn (Concorso)
Voto 4

Piccolo corpo di Laura Samani (Semaine de la Critique)
Voto 6+

In aggiornamento.
Prossimamente Tre piani di Nanni Moretti e parecchio altro

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.