Film stasera in tv: TEMPO DI VILLEGGIATURA di Antonio Racioppi (sabato 21 agosto 2021)

Tempo di villeggiatura di Antonio Racioppi e Luigi Zampa, Rai Storia, ore 21:10. Sabato 21 agosto 2021,
Cinema minore? Ce ne fossero oggi di film come questo Tempo di villeggiatura (che bel titolo), anno 1956, scritto da Age e Scarpelli con quella loro maestria nel cogliere l’antropologia italiana attraverso storie e personaggi di apparente, solo apparente, qualunquità, interpretato da uno stuolo di attori e cosiddetti caratteristi che non sbagliano un tempo, un’inflessione, una battuta. Con un regia che sa mettersi al servizio del racconto e dei caratteri senza strafare, regia che qui porta la firma di Antonio Racioppi, al suo esordio dietro la madp (non seguirà un carriera sfolgorante), anche se gli storici del nostro cinema parlano di un robusto, assai robusto contributo di Luigi Zampa, coautore peraltro cdel soggetto.
Siamo in un hotel in un immaginario ridente borgo di villeggiatura a qualche decina di cjilometri da Roma, tra colline e lago. Un classico film anni Cinquanta, di estati anni Cinquanta, in cui nello stesso luogo confluiscono trame perlopiù a due di seduzioni, tradimenti, innamoramenti, manipolazioni. Dove hanno una gran parte le differenze di classe e i pregiudizi sociali. Innamorarsi di una ballerina, nascondere la propria povertà (le “umili origini”!), ingannare gli ingenui, fingersi ciò che non si è. Tempo di villeggiatura è questo e qualcos’altro. Ed è soprattutto i suoi attori: Vittorio De Sica, Giovanna Ralli, Marisa Merlini, Maurizio Arena, Abbe Lane, Nino Manfredi, Gabriele Tinti (e mi fermo qui).

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.