19 FILM stasera in tv – dom. 5 nov. 2023

The Water Diviner

Casinò

Cliccare per la recensione.

Il sospetto di Alfred Hitchcck, RTV San Marino (canale 831 dt), ore 21.00.
Grand Hotel Excelsior di Castellano & Pipolo, Cine34, ore 21:07.
La summa del cinema popolare all star di Castellano & Pipolo, coppia che tra fine Settanta e Ottanta mise a segno un colpo dopo l’altro al box office. Trame elementari, ricorso massiccio ai divi italici dell’epoca, regia qualunque e senza ambizioni. Questo film è il loro Grand Hotel, solo che al posto di Greta Garbo e gli altri clienti di quel mitico albergo berlinese qui ci sono Celentano, Montesano, Verdone.
Harry Potter e la camera dei segreti di Chris Columbus, Italia 1, ore 21:08.
Per chi volesse tornare agli inizi della saga e farsi un ripasso, ecco, questo è l’episodio secondo.
Fast and Furious di Rob Cohen (2001), canale 20, ore 21:12.
Il primo. Il seminale. Fondazione di uno storico franchise che ancora continua.
Criminali come noi di Sebastian Borensztein, Rai Storia, ore 21:10.
I predatori dell’arca perduta di Steven Spielberg, Iris, ore 21:17.
Casinò di Martin Scorsese, Cielo, ore 21:20.
G.I. Joe – La vendetta di John M. Chu, Rai 4, ore 21:20.
Sequel del fondativo della serie La nascita del Cobra. C’è Channing Tatum.
Black Sea di Kevin Macdonald, Rai Movie, ore 22:50.
Tutto in una notte di John Landis, Twenty Seven, ore 22:50.
Shark 3D, Mediaset Italia 2, ore 22:55.
B-movie australiano incredibilmente presentato qualche anno va alla mostra del cinema di Venezia fuori concorso (e ricordo ancora gli occhi sgranati e stupefatti di pubblico e critici di fronte a un film così poco festivaliero). Dopo uno tsunami alcuni ragazzi restano incastrati in un supermercato, in pessima compagnia di due squali, il resto ve lo potete immaginare. Forse ispiratore di un buonissimo horror del 2019, Crawl di Alexandre Aja (celebrato dal solito Tarantino), dove a invadere i territori umani dopo una piena sono alcuni mostruosi alligatori.
Un bacio appassionato di Ken Loach, Rai 5, ore 23:08.
L’impareggiabile Godfrey di Henry Koster, tv 2000, ore 23:19.
The Water Diviner di Russell Crowe, Iris, ore 23:44.
Nymphomaniac volume 2 di Lars Von Trier, Cielo, ore 0:35.
Doppio taglio di Richard Marquand, Rai Movie, ore 0:50.
Courtroom-thriller notevolissimo e molto, molto avvincente del 1985. Un editore è sotto processo con l’accusa di aver ucciso la moglie e la cameriera, ma ci sono ombre e sospetti su chi lo ha voluto imputato. Lo difende appassionatamente un’avvocatessa convinta della sua innocenza e che riuscirà a ribaltare la situazione in partenza sfavorevole al suo assistito. Ma i colpi di scena continueranno. James Bridges e Glenn Close sono i perfetti protagonisti di un film che ricalca con i suoi continui rovesciamenti i grandi classici dell’ambiguità processuale, Il caso Paradine di Alfred Hitchcock e soprattutto l’immenso Testimone d’accusa di Billy Wilder, cui Doppio taglio si apparenta. Dirige il professionista Richard Marquand. Ma è soprattutto il film di Glenn Close, allora all’apice della carriera.
Judas and the Black Messiah di Shaka King, Rai 4, ore 0:52.
Si può fare… amigo di Maurizio Lucidi, Cine34, ore 1:09.
Western con un Bud Spencer al solito manesco a fin di bene che si ritrova a proteggere un bambino contro cui si è scatenata una banda capitanata da un losco tizio intenzionato a impossessarsi di terreni ereditati dal pargolo. Che è il reuccio del lacrima-movie Renato Cestiè. Jack Palance è il villain. Dirige il Maurizio Lucidi del cultissimo La vittima designata.
Malmkrog di Christi Puiu, Rai 3 (Fuori orario), ore 2:50. Da domani su RaiPlay per una settimana.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.