Film-capolavoro stasera in tv: CANTANDO SOTTO LA PIOGGIA di Stanley Donen – dom. 9 giugno 2024

Cantando sotto la pioggia di Stanley Donen (1952). Twenty Seven (canale 27), ore 21:07, domenica 9 giugno 2024.Un divo del muto, già anche ballerino-stuntman, si ritrova alle prese con l’epocale passaggio al sonoro. Riposizionarsi non sarà tanto facile, ma per fortuna c’è una ragazza di gran talento che sa ballare divinamente e che gli darà una mano. No, non è il multioscarizzato The Artist, trattasi invece di questo meraviglioso musical del 1952 firmato da quel signore dal tocco lieve ed elegante che si chiama Stanley Donen In tutto il delirio di Oscar e premi vari per il furbo film francese di Michel Hazanavicius (onore a Jean Dujardin comunque: formidabile), sarebbe stato un bel gesto se qualcuno, nel ritirare i premi suddetti, avesse ricordato Cantando sotto la pioggia che è in tutta evidenza la matrice e l’ispirazione di The Artist. Invece niente. Rivediamolo stasera in tv, in tutto il suo incanto, nella sua perfetta trama di fragile quanto assoluto oggetto cinematografico. Un attore del muto , la sua partner arrogante e dalla voce troppo sgraziata per farcela nell’arrembante mondo del sonoro, una dolce ragazza dalla voce divina. Con il numero musicale forse più bello di tutta la storia del cinema (Gene Kelly con ombrello mentre piove a dirotto, of course). Capolavoro, e mica si esagera. Per molti, il più bel musical di sempre (io continuo a perferirgli Cabaret e West Side Story). Classificatosi al #20 nella lista di Sight & Sound (quella del 2012) dei migliori film di tutti i tempi, e scusate se è poco. Intanto, Dancing in the Rain continua a influenzare autori di ultime e penultime generazioni: come il Damien Chazelle di Babylon.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.