Archivi categoria: Dai festival

Venezia Film Festival 2020. Recensione: HOPPER/WELLES, un film ritrovato di Orson Welles. Uno dei vertici della Mostra

HOPPER/WELLES di Orson Welles. Interpreti: Dennis Hopper, Orson Welles. Durata 131′. Presentato a Venezia 77 Fuori concorso. I materiali lasciati disordinatamente, e con massima sprezzatura, dietro di sé da Orson Wells e oggi recuperati religiosamente, continuano a sorprenderci. Nel 1970 … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Venezia Festival 2020. Recensione: CARELESS CRIME (Jenayat-e bi neghat), un film di Shahram Mokri. Iran 1978, oggi

Careless Crime (Jenayat-e bi neghat) di Shahram Mokri. Con Babak Karimi, Razieh Mansouri, Abolfazi Kahani, Mohammad Sarebani. Iran. Sezione Orizzonti. Il più audace dei registi iraniani, Shahram Mokri (resta indelebile nel ricordo dei cinéphile il suo Fish & Cat, un … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Venezia Festival 2020. Recensione: THE WASTELAND (Dashte Khamoush), un film di Ahmad Bahrami. Una rivelazione. Il giusto vincitore di Orizzonti

The Wasteland (Terra desolata – Dashte Khamoush) di Ahmad Bahrami. Con Ali Bagheri, Farrokh Nemati, Mahdieh Nassaj, Touraj Alvand, Majid Farhang. Iran. Sezione Orizzonti. Tutti folgorati da questo film iraniano cui poi la giuria presieduta da Claire Denis ha assegnato … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Venezia Festival 2020. Recensione: LAILA IN HAIFA, un film di Amos Gitai. Labirinto di lingue e identità

Laila in Haifa di Amos Gitai. Con Maria Zreik, Khawla Ibraheem, Bahira Ablassi, Naama Preis, Tsahi Halevi, Makram J.Khoury, Hanna Laszlo, Clara Khoury, Hisham Souleiman, Tom Baum, Fayez Abu Haya, Asher Lax, Andrzej Seweryn, Josephine George Nasser, Mustafa Jaber, Amir … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Venezia Festival 2020: IN BETWEEN DYING di Hilal Baydarov. Il migliore del concorso, mio personale Leone

In Between Dying (Səpələnmiş Ölümlər Arasında) di Hilal Baydarov. Con Orkhan Iskandarli, Rana Asgarova, Huseyn Nasirov, Maryam Naghiyeva, Kamran Huseynov, Samir Abbasov. Lingua: azero. Produttore esecutivo Calos Reygadas. Concorso Venezia 77. L’oggetto filmico più differente e alieno del concorso. La … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento