Archivi tag: chantal akerman

Un film imperdibile stasera in tv: LA CAPTIVE di Chantal Akerman (ven. 27 aprile 2018, tv in chiaro)

La Captive di Chantal Akerman, Cielo, ore 21,15. Venerdì 27 aprile 2018. Uno dei lavori centrali nella filmografia di Chantal Akerman, grande dame dell’avanguardia cinematografica – e stavolta parlare di avanguardia ha davvero un senso pieno, indiscutibile – morta nel … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, film, film in tv | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Torino Film Festival 2016. Recensione: PORTO. Reinventare il cinema romantico

Porto, un film di Gabi Klinger. Anton Yelchin, Lucie Lucas, Françoise Lebrun, Paulo Calatré. Sezione. Torio 34 (concorso). Un boy-meets-girl trasognato, ipnotico, con un che delle atmosfere del dostojevskiano Le quattro notti di un sognatore. Jake e Mati sono entrambi espatriati … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

L’ultimo film di CHANTAL AKERMAN: No Home Movie (recensione)

L’ultimo film di Chantal Akerman, la regista belga scomparsa oggi 6 ottobre a 65 anni. Ripubblico la recensione di No Home Movie scritta dopo la proiezione in concorso al Locarno Film Festival lo scorso agosto. Il film fondamentale di Chantal … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

CHANTAL AKERMAN: La folie Almayer (recensione)

È morta oggi 6 ottobre la regista belga Chantal Akerman, nome storico del cinema sperimentalista. Aveva 65 anni. Il suo film fondamentale, quello che l’ha fatta entrare nella storia del cinema, resta Jeanne Dielman, 23, quai du commerce, 1080 Bruxelles  del … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, film, persone, recensioni | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Locarno Festival 2015. Recensione: NO HOME MOVIE. Il lessico famigliare di Chantal Akerman appesantito da vezzi vetero-avanguardistici

No Home Movie di Chantal Akerman. Concorso internazionale. Gran Dame della cineavanguardia (il suo Jeanne Dielmann è considerato un film-svolta nella storia del cinema), la belga Chantal Akerman stavolta gira un film sulla madre novantenne. Una signora di modi compiti … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento