Archivi tag: melvil poupaud

Berlinale 2019. Recensione: GRÂCE À DIEU (Grazie a Dio) di François Ozon: a oggi film migliore del festival. Raccontare la pedofilia nella Chiesa senza la rozzezza di Spotlight

Grâce à Dieu (By the Grace of God), un film di François Ozon. Con Melvil Poupaud, Denis Ménochet, Swann Arlaud, Eric Caravaca, Bernard Verley, Josiane Balasko. Competition. Il grande eclettico Ozon ci spiazza ancora una volta affrontando e adottando i … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

(al cinema) Recensione: LAURENCE ANYWAYS di Xavier Dolan. Arriva quattro anni dopo uno dei migliori film del wonderboy canadese

Laurence Anyways e il desiderio di una donna. Un film di Xavier Dolan. Con Melvil Poupaud, Suzanne Clément, Nathalie Baye, Monia Chokri. Canada 2012. Un film del 2012, girato da Dolan prima di Tom à la ferme e Mommy. Quasi … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema, cinema, Container, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

BY THE SEA: recensione. Angelina Jolie dirige Brad Pitt (e se stessa), ed è dramma di coppia

By The Sea, un film di Angelina Jolie Pitt. Con Angelina Jolie Pitt, Brad Pitt, Mélanie Laurent, Melvil Poupaud, Niels Arestrup, Richard Bohringer. Per la prima volta Angelina nei credits si firma col doppio cognome Jolie Pitt,  e qualcosa vorrà … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema, cinema, Container, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Film stasera in tv: RACCONTO DI NATALE di Arnaud Desplechin (dom. 28 dic. 2014, tv in chiaro)

Racconto di Natale, Rai 5, ore 23,57. Arnaud Desplechin è tra gli autori migliori, tra i più personali e riconoscibili, del cinema francese di oggi, che pure può contare su un numero abbastanza impressionante di talenti medi e massimi. Nessun … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, film, film in tv | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

LocarnoFestival2014. Recensione: FIDELIO, L’ODYSSEE D’ALICE. Gi amori di una ragazza-marinaio

Fidelio, l’Odyssée d’Alice, un film di Lucie Borleteau. Con Ariane Labed, Melvil Poupaud, Anders Danielsen Lie. Concorso internazionale. Alice, marinaia su un cargo chiamato Fidelio, e i suoi amori: il fidanzato Félix rimasto a terra, il capitano, un ragazzo della … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 5 commenti