Film stasera sulla tv in chiaro: SANSONE E DALILA di Cecil B. DeMille (dom. 24 ag. 2014)

Sansone e Dalila di Cecil B. De Mille, Rete Capri, ore 23,00.
jacobs_samson‘Muoia Sansone con tutti i filistei!’. E il tempio, scosso dal forzuto supereroe, crolla trascinando lui e i suoi carnefici nella rovina. Uno degli episodi più raccontati della Bibbia diventa un film nel 1949 sotto la direzione del signore di tutti i colossal, Cecil B. DeMille, uno che veniva da lontano, che di sicuro conosceva Intolerance di Griffith con il suo espisodio babilonese e che già nel 1923 aveva girato la sua prima versione di I dieci comandamenti (replicherà nel 1956, con un film che entrerà nella storia del cinema). Nessuno meglio di lui poteva girare un peplum come Sansone e Dalila. Gli Israeliti contro i perfidi Filistei. L’eroico Sansone che vien fatto prigioniero e che, incauto, rivela a Dalila il segreto della sua forza. Verrà da lei rasato, verrà da altri accecato. Fino al grande crollo. Lo spettacolo è già tutto nella storia, ma DeMille lo porta al massimo dell’incandescena possibile. Sontuosità che solo Hollywod si poteva permettere. Sansone è il possente ma un po’ troppo arrotondato Victor Mature, Dalila è la pecaminosa Hedy Lamarr, colei che in Estasi aveva mostrato il seno. Il villain è George Sanders quale Saran di Gaza. Sì, Gaza, avete capito bene. Film che servirà da modello e prototipo per infiniti peplum e biblici successivi, compreso Ben-Hur.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.