I film più interessanti di stasera in tv (dom. 24 ag. 2014) – tv in chiaro

Il treno per il Darjeeling

Il treno per il Darjeeling

Copia conforme

Copia conforme

Cliccare sul link per leggere la recensione o la scheda di questo blog

La fonte meravigliosa di King Vidor, Rete Capri, ore 21,00.
Il treno per il Darjeeling di Wes Anderson, Iris, ore 21,03.
Sfida senza regole di Jon Avnet, Rai 3, ore 21,05.
I cannoni di Navarone di J. Lee Thompson, la7, ore 21,10.
French Kiss di Lawrence Kasdan, Rai Movie, ore 21,15.
Me and You and Everyone We Know di Miranda July, Iris, ore 22,52.
Sansone e Dalila di Cecil B. DeMille, Rete Capri, ore 23,00.
Che – L’argentino di Steven Soderbergh, la effe, ore 23,05.
Copia conforme di Abbas Kiariostami, Rai 5, ore 23,17.
La morte ti fa bella di Robert Zemeckis, Rete 4, ore 23,32.
La monaca del peccato di Aristide Massaccesi, Cielo, ore 0,35.
Wolf Creek di Greg McLean, Rai 4, ore 0,57.
… e la ricerca della felicità di Louis Malle, Rai Movie, ore 1,05.
Chiedimi se sono felice di Massimo Venier e A.G.&G., Canale 5, ore 21,10.
Aldo, Giovanni e Giacomo-movie del 2000. Occhio, c’è anche Paola Cortellesi.
Oltre le regole – The Messenger di Oren MOverman, la7d, ore 22,50.
Il messaggero, in questo film del 2009, è un ufficiale che ha il difficile incarico di contattare le famiglie dei caduti in guerra (la guerra è quella dell’Iraq). Premiatissimo. Sceneggiatura di Alessandro Camon, il figlio ormai americanizzato dello scrittore Ferdinando.
L’amante di Lady Chatterley di Frank De Niro, Cielo, ore 23,05.
L’adattamento più basso, e anche molto libero, del romanzo di Lawrence. Quello che mira subito alle scene di sesso, per quanto softocore (siamo nel 1989, il cinema erotico è già in crisi causa concorrenza video, e dunque è d’obbligo spostare un po’ più in in là i confini del rappresentabile e del consentito). Da non confondere con il precedente film di Just Jaeckin con Sylva Kristel. Qui gli attori sono improbabili, i dialoghi inascoltabili. Il guardiacaccia-stalliere torna, dopo essere uscito di galera, dalla coppia per cui aveva lavorato. Il marito è impotente, la moglie finirà inevitabilmente a a letto, e su tutti i possibili giacigli, con l’ex amante proletario. Con scene di ridicolo involontario come il giglio di campo con cui lui accarezza e titilla le intime zone erogene di lei. Dirige Pasquale Fanetti, che si firma però Frank De Niro.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.