7 FILM da recuperare tra RaiPlay e Prime

La donna del lago (Prime Video)

I cancelli del cielo

5 film da recuperare su RaiPlay tra quelli appena trasmessi dai canali Rai – Cliccare per vedere il film

I cancelli del cielo (Heaven’s Gate) – versione integrale di Michael Cimino (solo per 8 giorni)
Leggendaria impresa di Cimino – anno 1980 – che sfiancò e portò alla rovina la United Artists causa costi folli. Film maudit se mai ce ne furono. Prima flop poi recuperato come capolavoro imprescindibile. In versione uncut.

Ciao Federico! di Gideon Bachmann
Il miglior docu mai realizzato su Fellini. Il giornalista-filmmaker tedesco Gideon Bachmann nel backstage del Satyricon a mostrarci il genio al lavoro. Visita sul set di Romolo Valli, Sharon Tate (meravigliosa) e Roman Polanski.

Se c’è un aldilà sono fottuto. Vita e cinema di Claudio Caligari, di Simone Isola, Fausto Trombetta
Claudio Caligari, uno dei grandi outsider del nostro cinema (solo 3 film, un lungo ostracismo e messa ai margini), ricordato in questo film-tributo di qualche anno fa.

Non essere cattivo di Claudio Caligari
No, questo non è stato appena trasmesso dai canali Rai. Ma se vi vedete il docu su Caligari recuperate anche questo suo ultimo, testamentario film. Uno dei vertici del nostro cinema anni Dieci. (mia recensione)

Valerio Zurlini – Gli anni delle immagini perdute di Adolfo Conti
Ricostruzione di un altro outsider del nostro cinema, Valerio Zurlini, attraverso passaggi dal suo libro autobiografico e teorico, e attraverso il ricordo di chi ha lavorato con lui e/o lo ha conosciuto bene.

2 nuovi arrivi imperdibili su Prime Video (cliccare per vedere il film, sempre che siate abbonati a Prime

I tre volti della paura (Black Sabbath) di Mario Bava
L’orrore in tre episodi di uno dei maestri del nostro cinema di paura (prima di tutti, prima di Argento, De Palma, Tarantino, c’era lui).

La donna del lago di Luigi Bazzoni, Franco Rossellini
Cerebrale giallo montano-rurale della metà degli anni Sessanta. Ispirato con altissimo stile ai cinque delitti di Alleghe commessi tra anni ’30 e ’40. Luigi Bazzoni è un grande, altroché (recuperare, se si può, anche Giornata nera per l’ariete e Le orme).

Questa voce è stata pubblicata in Container, film, streaming e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.