25 film stasera in tv (venerdì 10 aprile 2020, tv in chiaro)

Viaggio sola

Noi siamo infinito

Il re dei re

Cliccare il link per la recensione di questo sito.

I due capitani di Rudolph Maté, 7Gold, ore 21:30.
Western del 1955 che gode di una certa consderazione critica, con Fred McMurray e la star nascente Charlton Heston incaricati dal governo di esplorare la Louisiana appena acquistata dalla Francia. Si ritroveranno in mezzo a una guerra tra clan nativoamericani rivali. Con una storia tra Charlton Heston e una ragazza di una delle tribù in conflitto, il che colloca il film tra i primi a porre la questione degli amori interetnici. Diretto da Rudolph Maté, già assistente di Karl Freund, già aiuto operatore sul set di La passione di Giovanna d’Arco di Dreyer: uno dei tanti réfugé mitteleuropei (era nato a Cracovia in una famiglia ebraica) a Hollywood.
L’albero degli zoccoli di Ermanno Olmi, Rai 3, ore 21:00.
La Casbah di Honolulu, Rete Capri (122 dtt), ore 21:00.
Meraviglioso titolo italiano (l’originale fa Hell’s Half Acre) di questo melodramma-noir americano della metà anni Cinquanta. Con una vedova che non si rassegna ad esserlo e che anzi non crede proprio che il marito sia morto durante l’attacco di Pearl Harbor come da versione ufficiale, tanto da partire per le Hawaii per andarlo a scovare. Ha ragione, lui è vivo, ha un nuovo nome e una nuova vita. Con un’altra, ovvio. Sarà l’innesco di un complicatissimo e fa niente se abbastanza improbabile intrico di passioni, gangsterismi, ricatti, colpe e espiazioni.
Totò e Marcellino, Cine34, ore 21:09.
C’est la vie: prendila come viene di Eric Toledano e Olivier Nakache, Rai Movie, ore 21:10.
By the Sea di Angelina Jolie, Iris, ore 21:11.
Twilight di Catherine Hardwicke, Italia 1, ore 21:18.
La mala educación di Pedro Almodóvar, Cielo, ore 21:20.
American Ultra, Rai 4, ore 21:20.
Soprattutto (ma non solo) per addicted irredimibili di Kristen Stewart questo film del 2016 su una coppia giovane alquanto alternativa e priva di ogni voglia di normalità. Eppure Mike nasconde un segreto, una personalità occulta che neppure lui sa di avere, quella di un agente programmato (da chi?) per uccidere. Con Jesse Eisenberg. Scritto dal Max Landis già autore del bellissimo Chronicle, ed è uno dei motivi, oltre a Stewart, per dare almeno un’occhiata a American Ultra.
Il Re dei Re di Nicholas Ray, Rete 4, ore
Quasi amici di Eric Toledano e Olivier Nakache, Canalle 5, ore 21:36.
Hanna di Joe Wright, Rai 4, ore 22:58. 21:25.
I tre ladri, Cine34, ore 23:00.
Uno Totò-movie non dei più trasmessi in tv. Del 1954, di produzione Rizzoli quindi con buon budget, diretto dal non così famoso Lionello De Felice. Complicatissimo gioco a tre retrodatato al 1911 con: un poveraccio che ruba per sfamarsi (Totò), un ladro assai più scafato che svaligia una cassaforte (Jean-Claud Pascal), un industriale derubato che si rivelerà non così irreprensibile. Dopo avventure, disavventure, soggiorni in galera, sgarri ma anche favori reciproci, i tre si ritroveranno alleati in una felice e redditizia associazione per delinquere. Con Gino Bramieri, Giovanna Ralli e perfino Simone Simon, la protagonista del leggendario Il bacio della pantera di Jacques Tourneur.,
Vendetta all’OK Corral. L’ora delle pistole di John Sturges, 7Gold, ore 23.00.
Una delle molte versioni cinematografiche dei fatti di Tombstone che opposero Wyatt Earp e Doc Holliday alla famiglia Clanton: uno degli eventi fondanti la mitologia western. Del 1967, dirige il John Sturges della Grande fuga e dei Magnifici sette. Con James Gardner, Jason Robards e Robert Ryan. Dimenticato. Merita una visione.
Viaggio sola di Maria Sole Tognazzi, Rai Movie, ore 23:05.
Little Children, Iris, ore 23:29.
Noi siamo infinito, Italia 1, ore 23:34.
Teen movie del 2012 che, a sorpresa, si è rivelato un successo colossale in America. Lui, lei e il fratello di lei, tutti giovanissimi, un’amicizia a trianfolo percorsa da nevrosi, tensioni, impacci, ripicche e però di una solidità inscalfibile. Charlie è il classico adolescente introverso e blindato nelle proprie timidezze, Sam è la più sveglia e audace dei tre e l’elemento trainante del sodalizio, Patrick, che di sam è il fratellastro, è gay con i problemi che si possono immaginare in una smalltown dell’America profonda. Asutissimo, a tratti perfino travolgente, con una di quelle sceneggiature come solo a Hollywood riescono a scrivere. Con Logan Lerman, Emma Watson e Ezra  Miller (A proposito di Kevin), che si ruba il film.
Due cuori e una provetta, Tv8, ore 0:00.
Difficile trattare in forma di commedia un tema sensibile come l’inseminazione artficiale, o se preferite fecondazione assistita. L’odore di provette e laboratorio rischia di mandare all’aria anche il lavoro di sceneggiatura più accurato e smaliziato. Si veda il parziale fallimento di Baby Mama con Tina Fey. Non è stato un gran successo al box office nemmeno questo The Switch, nonostante la presenza di un’attrice popolare come Jennifer Aniston. Che è una single ben decisa ad avere un figlio tramite donatore – niente impicci con mariti e fidanzati -, respingendo l’uomo che da anni la ama. Ma costui per sbaglio rovescerà la fatal provetta con dentro lo sperma scelto da Kassie, e naturalmente provvederà a riempirla del suo. Sarà l’inizio di una classicissima commedia degli equivoci con uso e abuso di sentimenti.
Jesus Christ Superstar di Norman Jewison, Rete 4, ore 0:31.
20 anni di meno, Rai Movie, ore 0:50.
Histoire d’O di Just Jaeckin, Cielo, ore 0:50.
Mea Culpa di Fred Cavayé, Rai 2, ore 1:05.
Tesnota di Kantemir Balagov, Rai 3 (Fuori Orario), ore 1:30. Poi su RaiPlay.
Il segreto di Agatha Christie di Michael Apted, la7, ore 1:35.
Porta la firma di Michael Apted questo film del 1979 che mette in bella copia e con impeccabile calligrafia il più strano episodio nella vita di Agatha Christie signora del mystery. Succede che la scrittrice, già assai nota, un giorno fa le valigie e scompare. La polizia brancola senza costrutto, il marito non collabora. Sarà un giornalista a scoprire la verità: Agatha se n’è andata dopo che il marito le ha chiesto il divorzio per sposare un’altra:la sua segretaria (un classico). La scrittrice viene ritrovata in un hotel – registrata sotto il nome della rivale!, Freud dove sei? – ma il mistero su che cos’abbia fatto o volesse fare davvero in quei giorni non sarà mai chiarito. Con Vanessa Regrave e Dustin Hoffman. Il futuro 007, nonché in quegli anni compagno nella vita della Redgrave, Timothy Dalton, è il marito. Fu allora un film amatissimo dalle signore (costumi impeccabili già Downton Abbey).
Meduse di Edgar Keret e Shira Geffen, Rai Movie, ore 2:20. Anche su RaiPlay.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.