Un film con Michel Piccoli stasera (tardi) in tv: L’AMANTE di Claude Sautet – lun. 18 maggio 2020

L’amante (Les Choses de la Vie), un film di Claude Sautet con Michel Piccoli e Romy Schneider,1 970. Rete 4, ore 0:46, lunedì 18 maggio 2020.
Presumibilmente messo in programma da Rete 4 – lo confermerebbe il fatto che alla stessa ora fosse stato annunciato in precedenza un altro film – come omaggio a Michel Piccoli, scomparso il 12 maggio ( anche  se la notizia è stata data solo oggi) a 94 anni dopo una carriera di quelle da storia del cinema: con autori, per capirci, come Marco Ferreri, Alfred Hitchcock, Luis Buñuel, Jean-Luc Godard, Marco Bellocchio, Mario Bava, Manoel De Oliveira, Nanni Moretti. Una lista da vertigine. Bene, se di omaggio si tratta, perché mandare in onda L’amante alla una di notte o poco meno condannandolo alla quasi inivisibilità? Tantopiù che non lo si può neanche recuperare in streaming Mediaset.
Ritorno al 1970, nel pieno della stagione che ha consacrato Piccoli con interpretazioni che si sono incise nella nostra mente e non se ne sono più andate via. È di quell’anno L’amante, insapore titolo italiano al posto dell’originale Le cose della vita, perfetto nel rendere l’idea di cinema del suo autore, il Claude Sautet assai poco interessato ai grandi e magniloquenti affreschi e molto di più invece alla dissezione dei personaggi, alle intermittenze di passioni e pulsioni, allo spettacolo della quotidianità offerto da gente solo apparentemente qualunque. A raccontarlo, questo film sembra evaporare, dissolversi, per come sa situarsi al livello delle choses de la vie e della loro fragile normalità. Ma la maestria di Sautet stava, sta, nel riscattare una materia narrativa così anonima in una sorta di epopea del quotidiano, intensificando percezioni e sensazioni fino al punto di deflagrazione.
Un uomo, la sua amante. Una moglie con cui l’uomo non si è mai deciso a rompere davvero causando sofferenza e insofferenze nell’altra, nell’amante. Poi un incidente, e tutte le traiettorie convergeranno nello stesso punto, nello stesso momento. Da vedere per Piccoli, certo, ma anche per una Romy Schneider ai suoi massimi storici. E a chiudere il triangolo nel ruolo della moglie la nostra Lea Massari. Che tempi signora mia, che attori.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Un film con Michel Piccoli stasera (tardi) in tv: L’AMANTE di Claude Sautet – lun. 18 maggio 2020

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.