Archivi categoria: recensioni

Berlinale 2024. Recensione di DAHOMEY di Mati Diop, vincitore dell’Orso d’oro

La giuria composta da Lupita Nyong’o (presidente), Albert Serra, Christian Petzold, Jasmine Trinca, Anne Hui, Brady Corbet, Oksana Zabuzhko ha assegnato l’Orso d’oro della Berlinale 2024 al documentario Dahomey di Mati Diop. Ripropomgo la mia recensione (scritta prima dell’assegnazione del … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Berlinale 2024. PEPE di Nelson Carlos De Los Santos Arias. Il viaggio dell’ippopotamo

Pepe di Nelson Carlos De Los Santos Arias. con Jhon Narváez, Sor María Ríos, Fareed Matjila, Harmony Ahalwa, Jorge Puntillón García. Il film più ostico del concorso. Il più anarchico e fuori-norma. Tant’è che alla proiezione stampa molti se ne … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Berlinale 2024. DAHOMEY di Mati Diop – recensione. Il ritorno di guerrieri e re

Dahomey, documentario di Mati Diop. Concorso. Nel 2021 la Francia ha restituito allo stato africano del Benin 23 opere d’arte locali trafugate e portate a Parigi ai tempi della colonizzazione. Mati Dop, già gran premio a Cannes 2019 per Atlantique, … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, documentari, documentario, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Berlinale 2024. A DIFFERENT MAN di Aaron Schimberg – recensione. Maschere e volti

A Different Man (Un uomo differente) di Aaron Schimberg. Con Sebastian Stan, Renate Reinsve, Adam Pearson. Concorso. Un uomo dal viso deforme (avete in mente Elephant Man?) guarisce grazie a una cura sperimentale. E con la sua nuova levigatissima faccia … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Berlinale 2024. ANOTHER END di Piero Messina – recensione. Distopie italo-globali

Another End di Piero Messina. Con Gael García Bernal, Renate Reinsve, Bérénice Bejo, Olivia Williams, Pal Aron. Concorso. Parlato in inglese, ma di (co)produzione italiana e con un regista italiano. L’intenzione è quella di un prodotto di genere “alto” spendibile … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento